Comune di Mozzecane

Provincia di Verona

Via Caterina Bon Brenzoni, 26 - 37060 Mozzecane (VR) - C.F 00354500233
Tel. 045/6335811 Fax 045/6335833 - Ufficio Protocollo 045/6335810
Posta elettronica: protocollo@comunemozzecane.it
Posta certificata : protocollo@pec.comunemozzecane.it

L'Assessorato alla Cultura in collaborazione con il Teatro Impiria organizza una serie di rappresentazioni teatrali nel giardino di Villa Ciresola.

Nella prima serata del 4 luglio la prevista rappresentazione:"Pura per sempre" sarà sostituita dalla rappresentazione: "Burless...que".

 

In allegato la locandina con il programma.

Il Giorno GIOVEDI' 30 GIUGNO 2016 alle ore 10 presso la sede municipale, si terrà un'ASTA PUBBLICA per l'alienazione di un terreno edificabile di proprietà comunale con destinazione residenziale sito in Via Europa.

Le offerte dovranno pervenire all'ufficio protocollo dell'Ente ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12.30 DI LUNEDI' 27 GIUGNO 2016.

In allegato: asta pubblica, dichiarazione sostitutiva e offerta 

Si informa che il 16 giugno 2016 scade l’acconto IMU – TASI 2016.

E' possibile eseguire il calcolo TASI - IMU al seguente link:

https://www.accatreservizi.it/iuc/mozzecane/public/homepage.php

La legge n. 208/2015 (Legge di stabilità 2016) ha introdotto dal 01.01.2016 l’eliminazione della TASI per gli immobili destinati ad abitazione principale ad eccezione di quelli classificati in categorie A1-A8-A9 (ville signorili, castelli).

Info Ufficio Tributi 045.6335807

Avvisiamo che il calendario del servizio porta a porta è in distribuzione dal 29 dicembre 2015 ed alleghiamo alla pagina la copia digitale dello stesso. Inoltre ricordiamo che è disponibile l'app Municipium per gli slamrtphone Android e iOS (Iphone).

Chi non riceverà la copia cartacea a casa e la desiderà può rivolgersi all'ufficio ecologia negli orari di apertura al pubblico o contattare lo 045/6335815.

SI AVVISANO I CITTADINI UTENTI CHE IL CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA RIFIUTI DI VIA I MAGGIO DAL 16.11.2015 SINO AL RIPRISTINO DELL’ORA LEGALE SARA’ APERTO AL PUBBLICO NEI SEGUENTI GIORNI ED ORARI:

LUNEDì             14,30 - 17,30

MERCOLEDì     14,30 - 17,30

SABATO              9,00 - 12,00    14,30 - 17,30

Comune di Mozzecane  Settore III - Territorio  e  Ambiente  servizio ecologia

La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti delle Amministrazioni dello Stato debba avvenire esclusivamente in forma elettronica.

La trasmissione delle fatture elettroniche destinate alle Amministrazioni dello Stato deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), un sistema informatico in grado di:

  • ricevere le fatture sotto forma di file con le caratteristiche della FatturaPA,

  • effettuare controlli sui file ricevuti,

  • inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie.

Per inviare al Sistema di Interscambio i file FatturaPA e i file archivio, sono necessarie alcune operazioni che sono definite nel Decreto Ministeriale 3 aprile 2013, numero 55, contenente il regolamento attuativo, come previsto dalla Finanziaria 2008.

I codici univoci ufficio del Comune di Mozzecane sono riportati nella comunicazione allegata.

Si comunica che lo sportello Gas ed Energia Elettrica AGSM è aperto tutti i Giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.30 presso la Biblioteca Comunale in Villa Ciresola , Via Montanari 61, al Piano terra.

INFORMATIVA SULL’ACCOGLIENZA PROFUGHI

In questo periodo storico caratterizzato dall’arrivo di profughi in tutte le regioni e provincie d’Italia, l’Amministrazione Comunale di Mozzecane desidera fare chiarezza sulla gestione dell’emergenza e portare a conoscenza i propri cittadini della situazione locale.

1. CHI GESTISCE L’EMERGENZA

Le Prefetture al fine di fronteggiare situazioni di emergenza, connesse al verificarsi degli sbarchi di immigrati possono e devono disporre interventi di prima assistenza in favore degli stessi, da realizzarsi anche in collaborazione con soggetti pubblici o privati, individuando le strutture con le caratteristiche ricettive ritenute idonee in base alle esigenze. (L. 30/12/1995 n. 563 e relativo regolamento di attuazione DM Interno n. 233 del 2/1/1996).

2. CON QUALI CRITERI

Attraverso delle convenzioni stipulate tra la Prefettura, il Gestore Mediatore Culturale e le strutture di accoglienza temporanea di cittadini stranieri richiedenti la protezione internazionale.

3. CHI SONO I SOGGETTI INDIVIDUATI DAI BANDI

- Soggetto Gestore-Albergatore

- Soggetto Gestore-Mediatore Culturale (di norma Cooperative sociali riconosciute)

4. QUALI SONO I SERVIZI DI ACCOGLIENZA A CARICO DEL GESTORE-ALBERGATORE

- Gestione amministrativa (registrazione ospiti, e report giornaliero per Prefettura)

- Assistenza generica alla persona (alloggio, pasti e servizi generici alla persona)

- Pulizia ed igiene ambientale (pulizia locali ecc.)

- Raccolta e smaltimento rifiuti speciali

5. QUALI SONO I SERVIZI DI ACCOGLIENZA A CARICO DEL GESTORE-MEDIATORE CULTURALE

- Supporto e orientamento (mediazione linguistica, informazione e assistenza alla formalizzazione della richiesta di protezione internazionale)

- Pocket money di 2,50 euro al giorno e consegna all’ingresso di tessera/ricarica telefonica di €. 15,00

- Assistenza volta a favorire gradualmente i percorsi di uscita dalla struttura

- Assistenza Sanitaria (accompagnamento dei pazienti negli ambulatori ASL per effettuare le prime misure di profilassi, visite preliminari, somministrazioni di farmaci a seguito di prescrizione medica)

COMUNE di MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA

Via C. B. Brenzoni, n. 26 – 37060 Mozzecane Tel. 0456335811 / Fax 0456335833 www.comunemozzecane.it

 

6. QUALI SONO I COSTI

Per i servizi e le prestazioni sopraelencate la prefettura corrisponde un totale di €. 35,00 cosi suddiviso:

- Al soggetto Gestore-Albergatore l’importo complessivo di €. 27,50 giornalieri comprensivi di IVA per ciascun ospite alloggiato;

- Al soggetto Gestore-Mediatore Culturale l’importo di €. 7,50 oltre IVA comprensivo del pocket money, per ciascun ospite.

7. DI CHI SONO A CARICO I COSTI

I fondi in questione sono stanziati in compartecipazione dell’Unione Europea, che prevede un finanziamento dei progetti di accoglienza. Per il Comune non c’è nessun esborso.

LA SITUAZIONE A MOZZECANE

Una struttura di accoglienza B&B di Grezzano ha dato la disponibilità alla Prefettura ad ospitare alcuni profughi. La Prefettura ne ha assegnati 7 il tutto in assenza di qualsiasi informazione preventiva nei confronti della Amministrazione Comunale.

QUAL E’ LA POSIZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

- L’amministrazione comunale, per questioni organizzative e gestionali, ha già fatto sapere alla Prefettura di Verona che non intende ricevere sul proprio territorio altri profughi oltre a quelli già assegnati alla struttura ricettiva di Grezzano ed è decisamente contraria a qualsiasi forma di profitto speculativo in merito all’accoglienza.

- Per i profughi presenti nel Comune di Mozzecane è nostro obiettivo sostenere con la Prefettura il protocollo d'intesa per l'avviamento ai lavori socialmente utili degli immigrati temporaneamente presenti sul territorio così come già realizzato in precedenti esperienze nei comuni di Verona, Nogara, Sorgà e Selva di Progno.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MOZZECANE

Nuovo Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA dal 01.01.2012. Per abbonamenti e segnalazione guasti si prega di contattare il numero 0372/460034

A partire da lunedì 23 maggio 2011, per rendere più efficace la distribuzione del materiale per la raccolta porta a porta, entrerà in funzione presso la sede municipale il servizio di distribuzione automatica dei sacchetti delle frazioni plastica, secca indifferenziata ed umido/organica. Il distributore funzionerà utilizzando la tessera sanitaria individuale DELL’INTESTATARIO DELLA TARIFFA RIFIUTI. Ogni prelievo, sulla base del costo a confezione, verrà addebitato sul ruolo T.I.A. dell’anno successivo a carico di ciascuna utenza (es. i prelievi effettuati nell’anno 2011 verranno conteggiati sulla T.I.A. del 2012). I costi dei sacchetti (dati forniti dal Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero) sono i seguenti:

  • Sacchetti  HDPE  capacità lt 60 per frazione secca, plastica                        € 0,80 per confezione
  • Sacchetti in mater-bi capacità lt 10 per la frazione umido/organica            € 1,39 per confezione

In ordine alle modalità di conferimento delle varie tipologie di rifiuto e richiamando le segnalazioni pervenute all’ufficio ecologia del comune, ci preme invece ricordare che le stesse, così come illustrato nel calendario di raccolta distribuito alle varie utenze, VANNO TASSATIVAMENTE CONFERITE nei seguenti modi:
SECCO E PLASTICA; sacchetti semitrasparenti forniti dall’Amministrazione Comunale oppure acquistati nei vari punti vendita( negozi, mini market o supermarket)  VIETATO UTILIZZARE SACCHETTI SCURI ED OPACHI
PANNOLINI O PANNOLONI; sacchetti rossi forniti dall’Amministrazione Comunale
VERDE E RAMAGLIE; bidone verde carrellato da lt 240 fornito dall’Amministrazione Comunale
UMIDO/ORGANICO; bidone da lt 25 fornito dall’Amministrazione Comunale
CARTA/CARTONE/TETRAPAK; scatoloni e sacchetti in carta oppure, in caso di non disporre di entrambi, legare in pacchi. E’ vietato utilizzare sacchetti come quelli utilizzati per la plastica, il secco, l’umido/organico ed i sacchi scuri ed opachi

Pagine